mercoledì 24 gennaio 2018
Radio Impegno, una voce nella notte per difendere la legalità
di Veronica Petrocchi
Gli studenti dell'Università salesiana saranno on air la notte del 15 dicembre. Per dare il loro segnale di cambiamento con la "radio che non dorme mai".

Per chi non lo conoscesse, Corviale è un quartiere della periferia romana lasciato per troppo tempo in balìa della criminalità locale. Il “Serpentone” è noto, purtroppo, per essere un complesso residenziale lungo un chilometro, piazza di spaccio e prostituzione.

Per combattere la malavita, è nato, proprio nel cuore di Corviale, il Campo dei Miracoli, al cui interno ogni notte si accende Radio Impegno, per ascoltare “il respiro della città”. Radio Impegno, con una diretta streaming notturna, dà spazio a chi non ha voce, non solo nel quartiere, ma in tutta la città. L’atto intimidatorio che un po' di tempo fa ha distrutto la sede della radio, non ha spento i sogni e la solidarietà di uomini e donne, che provano ogni giorno a cambiare questa città.

La notte di venerdì 15 dicembre anche alcuni studenti della Facoltà di Scienze della Comunicazione Sociale saranno “on air”, da mezzanotte alle sette del mattino, per sostenere un progetto ambizioso e dare un segnale di cambiamento. Le competenze acquisite durante i corsi e la passione per la radio saranno importanti per accendere la notte e contribuire alla missione di Radio Impegno.

12 dicembre 2017
AREA-
DIFENDERSI DALLE BUFALE/3 E se giocassimo di più a calcetto?
di Krzysztof Michal TOMECZKOWSKI
Invece di perdere tempo con informazioni inutili, meglio giocare con gli amici: così si impara a conoscere davvero almeno il proprio "piccolo mondo".
17 gen 2018
Facebook cambia e ci perde anche l'informazione
di Giorgio Marota
L'algoritmo del social network premierà sempre di più i contenuti considerati affettivi e relazionali, penalizzando le pagine di aziende e media. Si tratta di una scelta puramente economica
16 gen 2018
DIFENDERSI DALLE BUFALE/2 Attenti al linguaggio, e anche alle date
di Vittoria Celico
Le fake news spesso sono nascoste sotto un linguaggio troppo emotivo. E non riportano le date e i luoghi dei presunti "fatti" di cui parlano
11 gen 2018
DIFENDERSI DALLE BUFALE/1 Confrontiamo sempre come la notizia è data da diversi media
di Sibi Augustin Chennatt
Alzi la mano chi non è mai inciampato in una bufala. Ecco tre consigli per difendersi
10 gen 2018
di Mariaelena Iacovone
È l'ultimo libro del direttore de "La Repubblica". Una riflessione sul potere narrativo della fotografia e sulla sua capacità di cambiare la percezione della realtà
16 dic 2017