Young4Young
Facolta' di Scienze della Comunicazione Sociale

domenica 24 maggio 2015

Minori al margine. Concorso letterario sull'emarginazione

di Gabriele Beltrami

La Federazione Scs/Cnos-Salesiani per il sociale invita a comporre saggi brevi e racconti che vedano protagonisti i minori in situazione di disagio sociale. L'iniziativa mira a sensibilizzare i giovani sul delicato tema.

venerdì 10 febbraio 2012



Volti di giovani

Hai voglia di raccontare una storia reale che hai conosciuto in prima persona? Oppure hai abbastanza creatività da elaborare un racconto di fantasia? Allora ecco un concorso che fa al caso tuo: “Minori al margine”, questo il titolo della prima edizione del concorso letterario nazionale indetto dalla Federazione Scs/Cnos-Salesiani per il sociale.

Requisiti minimi sono che si tratti, appunto, di saggi brevi o racconti, reali o inventati, redatti in lingua italiana e che abbiano come protagonisti i minori che vivono in condizioni di emarginazione sociale.

Obiettivo principale dell'iniziativa è di sensibilizzare sul tema dell‘emarginazione sociale giovanile, ambito privilegiato di intervento della Federazione Scs/Cnos stessa che, da quasi vent‘anni si occupa dei ragazzi che si trovano in questo genere di bisogno.

Membri della giuria, chiamata a valutare gli elaborati in relazione all‘aderenza al tema, all‘originalità e alla fluidità della scrittura, saranno Domenico Ricca, presidente della Federazione Scs/Cnos e cappellano dell‘Istituto penale per i minorenni “Ferrante Aporti” di Torino; Alberto Chiara, scrittore e giornalista per Famiglia Cristiana, Mariapia Bonanate, giornalista e scrittrice, Francesco Antonioli, giornalista de Il Sole 24 Ore, Fabio Geda, scrittore.

I migliori scritti verranno poi usati per la realizzazione e pubblicazione di una raccolta antologica. Le iscrizioni si chiuderanno il 31 agosto 2012, mentre le premiazioni avverranno ad ottobre.

Talk show alla deriva. Noi conduttori e autori vessati dall’Auditel

Al Festival Internazionale del Giornalismo 2015 si è parlato anche di talk show in tv. Un format che...

Virus Ebola: chi l'ha visto?

Non se ne parla più, ma c'è ancora, solo che abbiamo imparato ad affrontarlo e non è più una psicosi....

Terrorismo e intolleranza ai tempi di Twitter

Il social network, che da poco ha festeggiato i 9 anni di vita, sembra essere lo strumento di propaganda...

Tv del dolore, cattiva maestra assetata di ascolti

La cronaca nera e giudiziaria occupa tre ore al giorno dei palinsesti televisivi italiani. Inviati irruenti,...

Addio Bambo, ci lasci un sorriso!

Il primo di marzo 2015, a 42 anni, Don Bambo Miguel de Jesus, studente africano dell'Università Pontificia...

   Europa, un'opportunità spesso dimenticata
   Non dirmi che hai paura, anche se ce l'hai
   Chiedi e ti sarà tolto
   Fotoreporter vittime, «non aspettiamo che muoiano per valorizzarli»
   Emergenza sbarchi: oltre ai numeri c'è vita