Young4Young
Facolta' di Scienze della Comunicazione Sociale

venerdì 19 dicembre 2014

Il China Daily arriva in Africa

di Lucia Aversano

Dopo Europa e America, il quotidiano più importante della Cina sbarca nel continente africano

mercoledì 16 maggio 2012



Il “China Daily”, il quotidiano di Stato cinese pubblicato in lingua inglese in Cina, Europa e Stati Uniti, arriverà presto anche in Africa. La notizia, apparsa oggi sull’Osservatore Romano, segna un altro importante passo in avanti del governo cinese verso la conquista del continente africano.

La pubblicazione del quotidiano, che sarà in un primo momento settimanale, ha come obiettivo quello di combattere la “cattiva fama” di cui gode Pechino in alcuni paesi del continente. L’economia cinese, infatti, da anni investe in Africa e sono già 48 su 53 i paesi africani che sono in qualche modo partner economici della Cina. Pubblicando un edizione locale del giornale più importante d’oriente i cinesi puntano a rafforzare la loro presenza nel continente nero. Due sono gli uffici di corrispondenza previsti: il primo a Johannesburg in Sud Africa e il secondo a Nairobi, in Kenia con una tiratura iniziale di 10mila copie. In Africa inoltre, vivono circa un milione di lavoratori cinesi e gli interessi della Cina sono molto forti soprattutto perché il paese del Sol levante, rispetto ad altre potenze economiche, è uno dei pochi che si può ancora permettere grossi investimenti.  Non bisogna poi  dimenticare che la sua economia in continua crescita ha bisogno delle immense ricchezze naturali africane.

Seminaristi su Facebook, uno su due ha un profilo

Prossimo in uscita “La Chiesa ‘nella’ rete”, il nuovo libro di Rita Marchetti sull'utilizzo dei...

La voce della Jamaica: Reggae 'n' Roll a suon di pace

"La mela che non marcisce" /5 questa settimana Bob Marley, musicista indimenticabile che attraverso la...

Un omaggio a Elvis Presley e la carriera è fatta

"La mela che non marcisce" /4 propone "Buon Compleanno Elvis" di Ligabue, l'album che segna la svolta...

Che fascino, l'ingenuità di Ligabue

"La mela che non marcisce"/3 ripropone il primo album di Luciano Ligabue, che quando uscì ebbe un successo...

Solo l'educazione può salvarci dall'infobesità

Ritrovare il contatto con la realtà, le relazioni, la partecipazione: le proposte di Pier Cesare Rivoltella...

   1959: il Concilio non fa notizia. Ma poi tutto cambia
   Quanto sei bella Roma, in fotografia
   Il cielo è sempre più blu, anche oggi
   Non chiamateli angeli del fango
   "Fuori come va?". L'album che fa ancora pensare