Young4Young
Facolta' di Scienze della Comunicazione Sociale

mercoledì 17 settembre 2014

La birra per terra

di Gian Carlo Olcuire

Messaggio anonimo n. 3

lunedì 25 giugno 2012



Disegno di Saul Steinberg

Roma, Via dei Savorelli. Quando un segno ti appare più volte, non pensi che sia casuale ma che qualcosa “debba” significare. Uno di questi è la bottiglietta vuota di birra, lasciata sul marciapiede, tra i piedi di chi passa. Chi l’ha scolata non s’è preoccupato di buttarla – c’era pure un cassonetto, a pochi metri – e nemmeno l’ha dimenticata. Chi l’ha mollata lì – come un cero spento – l’ha fatto apposta: ha voluto lasciare un’impronta, un segno di passaggio. A marchiare il territorio, come fanno i cani. E, come i cani, senza parole. Cioè senza dare spiegazioni. Non solo senza rispondere alla domanda più metafisica («Perché?»), ma anche ad altre non meno importanti: «Perché birra e mai coca cola?», «Perché bottiglietta e mai bottiglione?», «Perché birra estera pregiata e mai birra nazionale?». Uno snobismo a cui non fare caso o un segno con un significato? “La birra per terra”: che tutte queste “erre” siano un indizio? Che stia per nascere un partito birrafondaio? Ah, se si potesse sapere in quali altri luoghi della città sono state lasciate birrette, e di quali marche, e in quali giorni della settimana, e da quali categorie di persone! C’è sempre lavoro, in Italia, per i cercatori di verità… in una birra (ma non si diceva In vino veritas?).

Rescom, il primo social network salesiano

Dalla collaborazione tra SDB e FMA, in Brasile sta per nascere il primo social network di ispirazione...

Williams, quell’attore immortale

Tra sgomento e dubbi, all’età di 63 anni muore Robin Williams, premio oscar americano. «Possedeva...

Caro Mondiale, ti scrivo

...

MISNA: l'informazione dal basso per capire il mondo

DĂ  voce a chi di solito non ce l'ha e in particolare alle donne, offrendo punti di vista che i media...

Ucraina: la violenza è nata da un sogno

Diventare un Paese moderno e libero: da questa speranza è nato il conflitto che sta squassando il paese....

   (Afric)App: dimmi quale usi e ti dirò chi sei
   Mons. Pompili: «la comunicazione ha bisogno di qualità»
   Quando il libro batte la crisi
   Nigeria girls. Quando i media rapiscono l'anima
   La Libreria Editrice Vaticana vola a Varsavia