Young4Young
Facolta' di Scienze della Comunicazione Sociale

lunedì 28 luglio 2014

Uno stupore venuto da lontano

di Gian Carlo Olcuire

Messaggio anonimo n. 8

lunedì 30 luglio 2012



Disegno di Saul Steinberg

Centinaia di orsetti, legati a dei piccoli paracadute, sono stati lanciati sulla Bielorussia: portavano, appesi al collo, dei cartellini di protesta con scritte inneggianti alla libertà e al rispetto dei diritti.
Di tanto in tanto si legge di un messaggio portato da un palloncino a decine di chilometri di distanza, o a centinaia, o a migliaia. Rintracciato da qualcuno che, pur parlando un’altra lingua, capisce la buona intenzione, o la mano tesa, o lo spirito di pace. E ne è felice, come quando si trova qualcosa di prezioso senza averlo cercato: un soldino, o un porcino, o persino un tesoro.
Ma non a tutti è dato, o era dato, o sarà dato, di avere a disposizione un palloncino da lanciare in cielo. O una bottiglia da lanciare in mare. O un orsetto di peluche da lanciare col paracadute.
C’era un ragazzo – mettiamo che si chiamasse Vincenzo, o Vince, o Enzo – a cui piaceva lasciare messaggi. Dopo averli scritti li chiudeva in una bottiglietta, o in una scatolina di latta, o in una bustina di plastica. Poi li deponeva sotto un cumulo di pietre, o nella fessura di un muro a secco, o nella terra di un vaso. L’idea non era originale: forse l’aveva presa da un libro, o da un film, o da un amico. E non era importante il contenuto del biglietto: forse riportava soltanto una data, o un nome, o un augurio.
La cosa più bella erano gli occhi di Vincenzo, o Vince, o Enzo, che pregustavano quelli di un altro ragazzo, o di un adulto, o di un anziano, nel trovare il messaggio, magari vent’anni dopo, o cinquanta, o cento. E nel prorompere in un «o-o-o».

Caro Mondiale, ti scrivo

...

MISNA: l'informazione dal basso per capire il mondo

Dà voce a chi di solito non ce l'ha e in particolare alle donne, offrendo punti di vista che i media...

Ucraina: la violenza è nata da un sogno

Diventare un Paese moderno e libero: da questa speranza è nato il conflitto che sta squassando il paese....

(Afric)App: dimmi quale usi e ti dirò chi sei

La telefonia mobile fa ormai parte delle nostre vite. Ma quali sono le funzioni che più utilizziamo...

Mons. Pompili: «la comunicazione ha bisogno di qualità»

Presentato all’Università Salesiana il testo “Reti sociali: porte di verità e di fede. Nuovi spazi...

   Quando il libro batte la crisi
   Nigeria girls. Quando i media rapiscono l'anima
   La Libreria Editrice Vaticana vola a Varsavia
   Le app, nuova frontiera del sociale
   India. La democrazia più grande al mondo va al voto