giovedì 15 aprile 2021
Rischio siccità per le cascate dell'Iguaçu
di Ermanno Giuca
L'Osservatore Romano lancia l'allarme su un patrimonio naturalistico dell'umanità, tra Brasile e Argentina, messo in crisi da una siccità da record
16 maggio 2012

Le cascate dell'Iguaçu, situate sul confine tra lo stato brasiliano del Paranà e la provincia argentina di Misiones, sono a rischio siccità. A lanciare l'allarme è un articolo dell'Osservatore Romano che spiega: «Una siccità da record sta flagellando da mesi le regioni del nord est del Brasile. Ma ora anche le regioni meridionali devono fare i conti con la carenza di acqua, tanto che le famose cascate di Iguaçu, nello Stato del Paraná, hanno ridotto di tantissimo la loro portata».

Le cascate, cuore del Parco Nazionale dell'Iguaçu, dal 1984 sono state designate dall'UNESCO patrimonio dell'umanità e rappresentano una delle più straordinarie fonti di attrazione turistica al mondo. La più grande delle cascate, sopranominata "Gola del diavolo" è profonda 150 metri e lunga 700. «Gli specialisti hanno informato che ieri il getto d’acqua delle spettacolari cascate era di appena 480.000 litri al secondo, equivalenti a circa un terzo del volume normale».
 
A rischio, però, non è solo il sito naturalistico, ma anche una serie di regioni confinanti con esso. «Nel nord est oltre 750 municipi hanno proclamato lo stato di emergenza, che interessa più di quattro milioni di persone in quella che sembra essere la peggiore siccità a memoria d’uomo mai registrata nelle già aride zone del sertão. Gli Stati dove la situazione è più critica sono quelli di Bahia e Pernambuco».

Per fronteggiare l'emergenza i governi locali si stanno attrezzando con sistemi di pioggia artificiale per tutti quei territori nei quali non si sono registrate precipitazioni significative da almeno 8 mesi.

@egiuca

16 maggio 2012
AREA-
Heidelberg, la città che non vuole inquinare
di Paolo Rosi
Il trasporto pubblico efficiente, una fitta rete di ciclabili, autobus a idrogeno, auto elettriche: le scelte di una città tedesca futuristica, emblema di una direzione politica intrapresa dall’UE
9 apr 2021
Gli orti urbani: una scommessa per la salute e l’economia
di Jesus Padilla Iniguez
La pandemia ha accelerato la crescita degli orti urbani come forma di sfogo contro ansia e stress. Oggi il 45% degli italiani dedica parte del tempo libero in questa attività
6 apr 2021
Tassare le emissioni: confronto serrato tra Usa e Ue
di Gianluigi Marsibilio
Le strategie per coordinarsi sulla lotta al cambiamento climatico sono un dossier prioritario sul tavolo delle nazioni. Ripensare un nuovo meccanismo di tassazione sarà dunque una sfida importante e utile a misurare le relazioni tra USA, Unione Europea e non solo.
1 apr 2021
Giornata dell’Agricoltura: per una gestione sostenibile della terra
di Jesus Padilla Iniguez
Negli Stati Uniti ogni 23 marzo, all’inizio della primavera, viene celebrata la Giornata Nazionale dell’Agricoltura. Una rivalorizzazione del settore primario in tempo di pandemia
30 mar 2021
Serve una nuova
di Gianluigi Marsibilio
I finanziamenti sono una parte fondamentale nelle strategie per la lotta al cambiamento climatico. Ne parliamo con Danielle Falzon della Brown University
24 mar 2021