martedì 21 gennaio 2020
Il cinema come esperienza religiosa: dialogo tra Ravasi e Tornatore
di Andrea Santoni
Nella terza e ultima giornata del Tertio Millennio Film Fest 2019, spazio all'incontro tra il regista Premio Oscar, Giuseppe Tornatore e il cardinal, Gianfranco Ravasi. Dialogo moderato dal vice direttore de Il Foglio, Maurizio Crippa

Venerdì 13 dicembre presso l'NH hotel di Roma si è svolta la giornata conclusiva del Tertio Millennio Film Fest 2019.
L’evento ha avuto inizio con la presentazione del progetto "Fellini e il sacro 2020", che si svolgerà tra Roma e Rimini.
Il pomeriggio ha visto poi il dialogo tra il regista Premio Oscar, Giuseppe Tornatore e il cardinal, Gianfranco Ravasi, moderato dal vice direttore del quotidiano, Il Foglio, Maurizio Crippa.

L'esperienza religiosa: tra Chiesa e cinema

Tornatore affronta il cinema come esperienza religiosa attraverso spunti e riflessioni legate al suo modo di vedere la settima arte e nel momento di definire il suo rapporto con Dio, sceglie di citare una frase del regista Tonino Guerra: «se dicessi che credo in Dio vi direi una bugia, ma se vi dicessi che non ci credo, direi una bugia più grande».
Nel corso del dialogo, il cardinal Ravasi racconta i film e le scene di registi che più lo hanno colpito, omaggiando tra questi i lavori di Federico Fellini.
L’aspetto saliente dell'intervento di Ravasi è sicuramente il tema del racconto, della narrazione che lega indissolubilmente fede e cinema. Il Cardinale sottolinea:
«il racconto, la narrazione è cercare in qualche modo un senso di salvezza. Non si esce indenni dalla visione di un film, qualsiasi esso sia. Esiste quindi un grande patrono dei registi, Dio, perché proprio quest’ultimo ama i racconti, in quanto narratore della storia degli uomini»

Presente la FSC dell'Università Pontificia Salesiana

Hanno partecipato all’evento anche gli studenti della facoltà di Scienze della Comunicazione sociale dell'Università Pontificia Salesiana di Roma, una delle promotrici dell'evento, "Fellini e il sacro 2020".  I giovani hanno avuto l’opportunità di ascoltare due figure di rilievo nel campo di Chiesa e cinema, cercando di raccontare il tutto tra foto, video e interviste.

14 dicembre 2019
AREA-
Le “notizie senza approdo”, che ci fanno avere paura degli immigrati
di Paolo Rosi
Secondo il 7° Rapporto di Carta di Roma, l'informazione sui migranti resta ansiogena e non rappresenta la reale dimensione del fenomeno
19 dic 2019
La musica trap: una trappola per i giovani?
di Luis Estevez Estevez
È di tendenza, anche perché ha un ritmo coinvolgente, ma ha un impatto negativo, per i modelli che presenta. Intervista con il professor Cosimo Alvati
6 giu 2019
Per passare dalle community alle comunità serve aiuto reciproco, obiettivi comuni, ascolto. Relazioni, insomma
di Maria Grazia Tripi
Domenica 2 giugno si celebra la 52° Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali. Abbiamo parlato con Tommaso Sardelli sul messaggio del Papa
30 mag 2019
i