sabato 15 dicembre 2018
I germogli della Buona notizia
di Giorgio Marota
Martedì 9 maggio, alle ore 17.15 presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione sociale dell'UPS, si terrà la presentazione del volume che commenta il messaggio del Papa in occasione della 51a giornata delle Comunicazioni sociali


Comunicare speranza e fiducia nel nostro tempo è ancora possibile. Lo ha ricordato Papa Francesco, in occasione della 51a giornata mondiale delle Comunicazioni Sociali. Proprio da questo spunto è nato "I germogli della Buona notizia" un volume edito dalla casa editrice LAS e curato dai professori Vittorio Sammarco, Simonetta Blasi, Maria Paola Piccini ed Anthony Lobo, composto da 12 saggi che commentano il messaggio di Francesco. Il libro verrà presentato martedì 9 maggio alle ore 17.15 presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione sociale dell'Università Pontificia Salesiana di Roma, in Piazza dell’Ateneo Salesiano 1.

La prefazione del testo è di don Ivan Maffeis (Direttore dell'Ufficio Nazionale Comunicazioni Sociali della CEI) e l'introduzione è di don Mauro Mantovani, Rettore dell'Università Pontificia Salesiana. Diverse le "letture" presenti nel testo: da quella teologica a quella filosofica, dalla pedagogica alla sociologica, passando per il punto di vista della fotografia, del teatro, del giornalismo e dell'arte figurativa.

Durante l'evento, organizzato dall'agenzia Coolturart (nata quale esercitazione pratica, promossa dalla Facoltà, del Tirocinio di “Teoria e tecniche della pianificazione e gestione di progetti in ambito comunicativo”), sono previsti gli interventi  - moderati dal Prof. Vittorio Sammarco - della prof.ssa Milly Buonanno (docente di Sociologia della Comunicazione) e  di don Ivan Maffeis (direttore dell'Ufficio Nazionale Comunicazioni Sociali della CEI).
Il tutto verrà preceduto dal saluto di don Peter Gonsalves, decano della Facoltà di Scienze della Comunicazione, nominato da papa Francesco – lo scorso 12 aprile – consultore della Segreteria per la Comunicazione sociale della Santa Sede.

8 maggio 2017
AREA-
L'arte è di chi la produce
di Evodio Joao
Macron restituisce alcune opere al Benin e la decisione sorprende e fa discutere. Ci si domanda: c'è da attendersi altri "ravvedimenti" artistici? E se poi non funziona?
15 dic 2018
“Per il bene delle nostre madri, lavoriamo per la pace”.
di Evodio Joao
Shale-Work Zewde, 68 anni, è la prima donna ad occupare l'incarico di presidente in Etiopia, l'unica attualmente in tutto il continente africano.
10 dic 2018
Millie Bobby Brown: ambasciatrice Unicef a 14 anni
di Koffi Xolali Dadale
La star Tv di "Stranger Things" è stata nominata Ambasciatrice di buona volontà dell'UNICEF in occasione della Giornata mondiale del 20 novembre. Una speranza per i bambini.
8 dic 2018
Laudato si': un'Enciclica ecologica, ma non solo
di Dieudonne Baleba Baleba
La Laudato si' è una Enciclica sociale senza precedenti, un cantico alla bellezza, un invito alla cura del dono più prezioso fatto all'umanità: la terra
16 nov 2018
Ultimo, il cantante che ha accettato il dolore e lo ha trasformato in arte
di Chiara Monaldo
«Dalla parte degli ultimi, per sentirmi primo».È questa la frase con la quale si presenta al pubblico Niccolò Moriconi, in arte "Ultimo".
10 nov 2018