mercoledì 17 aprile 2024
IL PERSONAGGIO DEL PRESEPIO/3 Il pescatore, che ricorda il mare
di Inna Palini
In fondo, pescare è uno dei modi più antichi di procurarsi il cibo. E poi il pescatore porta nel presepio l'amore per l'acqua e per l'orizzonte aperto
23 dicembre 2018

Il personaggio del presepio che preferisco è il pescatore. Non è un personaggio essenziale, ma c'è in quasi tutti i presepi: lungo le rive di un laghetto o di un fiumiciattolo, con la canna pesca e un pesce che guizza nel cestino. Più raramente ho visto la barca con le reti, oppure la bancarella con tutti i pesci esposti per la vendita.

Mi piace il pescatore non tanto per il suo pur importante significato (è lì per ricordare la metafora del pescatore di anime), ma piuttosto perché va a completare la gamma dei personaggi che offrono a Gesù il proprio lavoro: lavori umili, ma utili e costruttivi. In fondo, pescare è uno dei modi più antichi di procurarsi il cibo.

E poi mi piace soprattutto perché mi ricorda l'acqua, e soprattutto il mare. I presepi di solito vengono ambientati in zone montuose, con le montagne che chiudono l'orizzonte. Ma io amo la vastità del mare, la freschezza dell'acqua, il va e vieni delle onde. La pace che si prova stando sulla riva a guardare lontano.

Il pescatore porta nel presepio anche questo mio grande amore.

23 dicembre 2018
AREA-
La musicoterapia: l'arte dei suoni come cura
di Francesca De Pasquale e Flaminia Marchese
La musica con i suoi elementi – il ritmo, il suono, la melodia – è utilizzata da specialisti per favorire il benessere emotivo, fisico, cognitivo e sociale dei propri pazienti. Una pratica rivolta a persone di ogni età e in grado di soddisfare diversi bisogni
7 feb 2024
Giovani e psicologia: dall'illustrazione all'educazione
di Pedro André e Roberta La Daga
Sbloccati i fondi del Bonus Psicologo, ma potrebbero non bastare e i richiedenti sono in gran parte giovani. Uno sguardo (e una “matita”) sul mondo giovanile attraverso la voce di chi li incontra nei social, a scuola e in diversi ambiti anche formando psicologi
22 dic 2023
Le donne palestinesi, generatrici di pace. I progetti della CISS
di Walter Colombo e Matilde Gizzi
Nella Striscia di Gaza i volontari della CISS persistono, nonostante gli scontri e i bombardamenti, a portare avanti i loro progetti che mirano ad educare alla pace la popolazione palestinese di quel territorio, in particolare le donne. Ciononostante, il conflitto, di cui ancora non si vede la fine, continua a condizionare fortemente l’obiettivo di pacificazione
18 dic 2023
Salute mentale in Italia: crisi e svolta del Bonus Psicologo
di Andrea Del Bianco e Giuditta Garufi
Approvato il decreto attuativo e raddoppiati i fondi per il 2023 dell'incentivo alle consulenze psicologiche. Un focus, attraverso il parere di esperti, su come il bonus sia diventato caso mediatico e politico
12 dic 2023
Nel nome di un sogno. La fatica e la soddisfazione di diventare campioni
di Flaminia Marchese
Praticare uno sport a livello agonistico comporta molti sacrifici. Ma vale la pena, se si è convinti di potercela fare
23 mag 2023