venerdì 24 maggio 2019
IL PERSONAGGIO DEL PRESEPIO/5. L'instancabile signore del legno
di Andrea Santoni
Mai domo, sempre in servizio, col sorriso tra le labbra. Il personaggio di oggi è il falegname

Un personaggio particolare, che insieme al fornaio, muratore e pescivendolo garantisce servizi e benessere alla comunità. La figura di oggi è un personaggio silenzioso, una sorta di artista, un grande artigiano. Il falegname non si limita al lavorare il legno, per l'immaginario del presepe risulta una figura di spicco, per certi versi sacra. San Giuseppe, il padre del bambino Gesù, svolgeva proprio questo mestiere.

 

L'arte di creare

Creare è la prerogativa principale del falegname, non importa le difficoltà e i tempi. Attraverso la solita operosità e costanza il falegname lavora il legno come fosse una creatura da plasmare, da crescere. Nel freddo della piazza innevata del nostro presepio, lo si vede lavorare tra grandi e piccoli tronchi. Infonde sicurezza e metodicità non solamente a chi lo guarda da fuori, ma sembra farlo anche alle altre statuette che compongono l'intero mondo del presepio.

Lunga vita al falegname, uno dei pochi e veri artigiani rimasti a questo mondo troppo interessato alla quantità, piuttosto che alla qualità.

29 dicembre 2018
AREA-
Una storia di morte e di noia, che interpella la comunità
di Maria Grazia Tripi
Un mese fa un gruppo di giovani ha ucciso Antonio Stano. Una riflessione sul segno che questa orribile vicenda potrebbe dare a tutti coloro che hanno a cuore l'educazione dei giovani.
22 mag 2019
Un treno chiamato immaginazione: alzate la testa
di Andrea Santoni
Vivere oltre il sentito dire, spingersi verso altre infinite realtà della società. La missione di qualsiasi giovane che vuole tornare a tenere alta la testa su un mondo colmo di occasioni
8 apr 2019
Il Romulea Autistic Football Club: la squadra che vince anche quando non arriva prima
di Riccardo De Vito
Ci giocano persone con sindrome di Asperger. È un'esperienza che crea inclusione e fiducia in se stessi
8 apr 2019
L'insegnante più bravo del mondo è un frate francescano, in una zona povera del Kenya
di Brice Ulrich Afferi
Peter Tabichi ha vinto domenica scorsa il premio Global Teacher Prize della Varkey Foundation, che gli è stato consegnato a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti
26 mar 2019
di Gabriella Imperatore
A un mese dalla Giornata Mondiale della Gioventù, il ricordo resta vivo e ha ancora molto da insegnare
3 mar 2019
i