domenica 7 giugno 2020
"Dobbiamo saper guardare alla donna con occhi diversi"
di Mariaelena Iacovone
Cosa significa parlare di integrazione della donna nella società e nella Chiesa? In questa videointervista ne abbiamo parlato con l'economista Suor Alessandra Smerilli

In occasione dell' 8 marzo, Giornata internazionale della donna, abbiamo intervistato Suor Alessandra Smerilli, docente di Economia Politica alla Facoltà Auxiulium di Roma. Oltre alla docenza, la professoressa ricopre diversi incarichi prestigiosi: è, infatti, membro del Consiglio Nazionale del Terzo Settore, del Comitato etico di Etica Sgr, oltre che del Comitato scientifico e organizzatore delle Settimane sociali dei Cattolici. Le abbiamo chiesto di definire un quadro dell'universo femminile nell'economia e nella Chiesa, dove la parità di genere è un tema ancora molto dibattuto.

Suor Alessandra ha spiegato,così, che il contributo delle donne nel settore economico non risponde semplicemente ad una questione di genere, ma a principi di efficienza economica. Successivamente, la professoressa Smerilli ha aggiunto che, come nella società, così anche nella Chiesa c'è la necessità di riconsiderare la donna come persona nella sua interezza, cercando di valorizzarne lo "sguardo".

 

 

Il video è stato realizzato da Maria Grazia Tripi

7 marzo 2019
AREA-
Finsta: l'account falso ma reale. Che ci difende meno di quello che pensiamo
di Celine Rajendran Thimena
I giovani creano account falsi su Instagram per esprimersi liberamente, senza preoccupazioni. Ma ci sono comunque almeno due rischi
6 giu 2020
I social network possono diventare ragnatele digitali? Riflessione su giovani, comunicazione e Chiesa
di Jesus PADILLA INIGUEZ
La comunicazione digitale si può trasformare in una trappola. Ma ci sono molte esperienze, anche in ambito ecclesiale, che dimostrano che possono essere usati in modo positivo
4 giu 2020
La radio non si ferma e “sconfigge” il covid-19
di Emilia Rosaria Uccello
L'incremento radiofonico durante il Covid-19: i ragazzi hanno riscoperto questo mezzo di comunicazione.
4 giu 2020
i